Prodotti

Che cos’è la coppetta mestruale e che alternative ci sono agli assorbenti tradizionali?

Che cos’è la coppetta mestruale e che alternative ci sono agli assorbenti tradizionali?

Ogni donna dai 10/14 anni fino alla menopausa si troverà a dover affrontare il ciclo mestruale per circa 5 giorni al mese. Per ognuna l’approccio è differente, chi soffre di lancinanti dolori, chi di abbondante sanguinamento con conseguente stanchezza diffusa, chi ancora (le più fortunate) accusa pochissimi problemi e riesce a vivere serenamente anche durante quel periodo.

Tutte però sono accumunate dall’uso di assorbenti (esterni o interni) e proteggi slip che vanno ad aumentare il volume dei rifiuti solidi non riciclabili che ormai stanno davvero diventando un problema molto serio per il nostro pianeta!

Inoltre come ben ci spiega il sito lacoppettamestruale.it , gli assorbenti tradizionali possono dar luogo a perdite indesiderate e soprattutto possono risultare visibili attraverso i vestiti e di sicuro non ci permettono di rilassarci se dobbiamo affrontare una gita o anche una semplice giornata al mare!

Negli ultimi anni si è imposta all’attenzione di tutti noi, la coppetta mestruale, un dispositivo intimo in morbidissimo silicone medico anallergico a forma di coppetta appunto, con una “codina”, che si introduce all’interno della vagina e letteralmente raccoglie il flusso mestruale (non lo assorbe). La capacità della coppetta è in molti casi maggiore di un assorbente interno o esterno, e richiede di essere svuotata meno spesso e quindi lascia molta più libertà!

Come funziona e come si usa la coppetta mestruale?

Come abbiamo già accennato, la coppetta mestruale va inserita nella vagina come i normali assorbenti interni! Il morbido silicone va ripiegato su sè stesso e poi la si introduce nel canale vaginale, non troppo in alto, infatti deve essere raggiungibile facilmente con le dita per poter poi essere estratta! Una volta inserita, la coppetta praticamente non la si sente più, le numerose donne che la adoperano hanno raccontato entusiaste che sono molto più sicure rispetto agli assorbenti interni, e se messa correttamente, il rischio di perdite è nullo.

La coppetta mestruale si può utilizzare anche la notte, scegliendo la capienza adeguata ad ogni flusso, sarà perfettamente sicura e non sporcherai né lenzuola né altro!

L’estrazione della coppetta è abbastanza semplice, ma come per l’inserimento, richiede un po’ di pratica prima di diventare quasi del tutto naturale, un po’ come quando devi imparare ad usare le lenti a conttatto! Il segreto per riuscire ad estrarla correttamente è afferrare a parte inferiore del dispositivo e premere un po’ per staccare leggermente il bordo superiore, in modo da evitare l’effetto “sottovuoto” e poter sfilare via la coppetta agevolmente, stando attente a non versarne il contenuto.

Coloro che la usano da anni assicurano che è più facile da fare che da spiegare, e ci si prende la mano dopo pochi tentativi!

Quali sono i vantaggi nell’uso della coppetta?

Di vantaggi per passare alla coppetta ce ne sono parecchi. Il primo è senz’altro economico: il conto del risparmio è presto fatto! Un paio di coppette durano 10 anni ognuna, e costano in totale circa 40/50€. Prova a contare quanti pacchi di assorbenti monouso usi al mese, moltiplicare per 12 e poi per 10 e scoprirai quanti soldi in più spendi!

Inoltre la mole di rifiuti solidi prodotta procapite annualmente da ogni donna solo per quanto riguarda gli assorbenti è enorme, con la coppetta aiuterai anche il nostro bellissimo pianeta!

Una volta presa un po’ di dimestichezza con l’uso della coppetta, non potrai più farne a meno! Potrai andare al mare, in gita, fare escursioni o rilassarti sul divano per tutto il giorno senza dover preoccuparti di cercare un bagno per cambiarti. La coppetta infatti può essere “indossata” anche fino a 8/10ore senza problemi! Ovviamente se hai un flusso particolarmente abbondante, ti consigliamo di cambiarti più spesso!

In quale altro modo posso aiutare l’ambiente?

Se non ti senti ancora pronta ad usare una coppetta mestruale, ma hai a cuore il futuro del nostro pianeta, una valida alternativa ai tamponi e assorbenti monouso, sono gli assorbenti in tessuto lavabili! Come viene anche spiegato sul sito che abbiamo già citato lacoppettamestruale.it , esistono nel mercato degli assorbenti fatti di tessuto che puoi utilizzare al posto di quelli tradizionali, che possono essere lavati dopo ogni uso per poter essere poi riutilizzati appena ne hai nuovamente bisogno!

Dove posso acquistare la coppetta mestruale o gli assorbenti lavabili?

Le più smaliziate possono recarsi in farmacia o nei negozi specializzati per la cura della persona. Ma la maniera più semplice per entrare in possesso di una coppetta mestruale, rimane internet! Amazon propone numerosi brand conosciuti a livello mondiale, scegli la forma in base alle tue caratteristiche (età, tipo di flusso, se hai partorito o no…) e il colore in base ai tuoi gusti! Non buttarti sul modello più economico, in questi casi è meglio spendere qualche euro in più!